E finalmente ci siamo

Ehh si è arrivato il grande giorno. Per molti sarebbe forse un giorno come un altro, per me invece è una giornata carica di significati diversi.

Diciamo che è la messa a fuoco della nuova attività a cui sono stato assegnato al rientro del famoso anno di assenza per malattia.

Alla di la della tensione interiore dovuta la fatto che sono state cambiate le carte in tavola al mio rientro, come dicevo in un altro post, in ogni caso un cambio radicale di attività lavorativa se per molti può essere un trauma, per me, invece, risulta uno stimolo forte ed interessante.

Va da se che oggi essendo il mio primo audit come AQ la giornata assume un particolare significato, forse un po’ smorzato perché, e per fortuna, non sono solo: il buon Paolo mi assisterà in questa prima verifica e dalla prossima da solo completamente.

Tranquillo ? bhe non del tutto… ma credo in misura pari a chiunque debba affrontare un esame di qualche genere per la prima volta. Non importa che si abbiano venti anni o cinquanta, resta il fatto che ti accompagna quella tensione di fondo presente sempre quando affronti qualcuno che deve valutare qualcosa che per te è nuovo.

Sicuramente stasera sarò più rilassato, comunque andrà, ma adesso ho la carica giusta per affrontare la cosa e vedere di uscirne bene. Soprattutto perché il mio uscirne bene corrisponde ad un uscirne bene dell’azienda. L’avere le certificazioni ISO per il nostro lavoro è vitale: perdere la certificazione sarebbe un disastro che non voglio nemmeno immaginare !!

In ogni caso non succederà: potrei avere qualche pecca a livello formale ma nulla di così grave da portare ad una revoca della certificazione.

Ok adesso vado e vediamo come andrà la giornata. Stasera, domattina o quando sarò tranquillo abbastanza, farò due considerazioni post audit e vedremo come sarà andata.

JC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.