Cercare foto in internet avendo un campione da cercare

Oggi, come capita spesso, ero su un social network, ed ho incotrato un tipo che portava come foto personali delle foto che sapevo di aver visto in giro per internet. Sono andato a verificare ed ho trovato il sito da dove le ha prese e ho pubblicato l’url sul suo profilo: mi pareva il minimo.

Da quel momento ho ricevuto parecchie richieste sul come fare a sapere se una foto è veritiera o viene da internet. Beh come sempre, zio google ci viene incontro: non tutti lo sanno ma google oltre a fare da motore di ricerca nel senso tradizionale, lo fa anche per altri ‘oggetti’, oltre che per la solita ricerca per stringa. In questo caso mi riferisco alle immagini. chiamando la solita pagina di google vi troverete in questa pagina:


In alto nel menù esiste una voce ‘Immagini’


Cliccateci e vi troverete nella pagina di ricerca per immagini di google:


Normalmente a questo punto basta dare il testo dell’oggetto da cercare e google localizzera le foto sparse in giro per la rete attinenti all’argomento della vostra ricerca; per esempio digiando come stringa di ricerca ‘balena’ il risultato sarà questo:


E fin qui nulla di particolare direi. Ma la funziona più interessante invece è questa: data una foto di cui siamo in possesso o della quale abbiamo l’url possimo vedere se esiste in rete e dove sta. Questa funzione viene molto comoda se si vuole verificare che una o più foto caricate come foto personali in un profilo, siano vere oppure fake scaricate da internet. Come fare ? Bhe tornate alla pagina iniziale della ricerca per immagini:


Fate caso all’icona a forma di macchina fotografica a destra del campo dove inserire la stringa di ricerca:

Cliccate l’icona evidenzata dal cerchietto rosso ed otterete questa nuova pagina:


A questo punto basta fornire o l’url di una foto oppure cliccate sul link ‘Carica un’immagine’ per avere questa altra schermata in cui vi permetterà di caricare un’immagina dal disco o con il classico file browser da cui selezionare il file oppure trascinandola foto direttamente sulla pagina:


A questo punto google farà la sua bella ricerca nei suoi databases e vi presenterà l’elenco dei link ove compare l’immagine più di frequente.

Faccio l’esempio: gli passo l’url di una delle balene troavre prima e lui mi trova la pagina esatta dove quella foto compariva- C’è da dire una cosa: la ricerca tramite l’url e molto più lenta che non quella in cui passate una foto del vostro computer direttamente. Quindi consiglio di fare una copa dell’immagine che vi interesa e poi passargliela direttamente dal pc.
Io cosi ho svergonato, per essere educato, parecchia gente che nei profili personali inseriva foto non proprie 🙂

Spero questo post risponda alle esigenze di chi mi chiedeva come fare per eseguire questo tipo di ricerca.
JC

Eseguire X11 su Mac OSX dalla 10.8 in poi

Qualche giorno fa ho installato la nuova versione di OSX, la 10.8: tutto ok, upgrade avvenuto senza problemi e tutto ha funzionato regolarmente da quel giorno, salvo oggi, quando tento di lanciare Gimp per applicare dei watermark a delle foto.
Scopro, confesso con un certo disappunto, che in questa release di Osx il server X11 non è più incluso, indi programmi che lo richiedono non funzionano più !!
Fortunatamente all’avvio di Gimp compare una finestra con una indicazione su questa siutuaizone ed indicando il sito dove scaricare il server Xorg manualmente e successivamente installarlo.
Il sito è http://xquartz.macosforge.org e, all’arrivo nel sito, venite portatati nella pagina landing da dove si può scaricare il file dmg per l’installazione: scaricate, aprite il file ed eseguite il file package che vi trovate dentro, che si chiama XQuartz.pkg; una volta eseguita l’installazione vi viene segnalato che DOVETE eseguire il logout/login affinché il tutto funzioni.
Direte, vabhe serviva un post sul blog per farlo ? Ehhh si !! Perché sin qui tutto nella norma, ma si sono scordati di un piccolo particolare: una volta eseguito il logout/login voi lanciate il vostro programma che richiede Xorg, nel mio caso Gimp, e vi compare una finestra in cui vi chiede di indicargli dove sta il server X11 e qui nascono i problemi. Ho perso un tot per trovarlo perché per qualche motivo anziché installarlo in Applicazioni lo installa in Applicazioni/Utility !
Quindi cliccate il pulsante Browse, in basso a sinistra della finestra aperta in attesa dell’indicazione della posizione del vostro server X11, andate in /Applicazioni/Utility e fate doppio click Xquartz.
Da questo momento in poi tutte le applicazioni che richiedono l’uso del server Xorg lo trovernano da soli.
Sembra una stupidaggine, ma a trovarlo potete perdere un tot di tempo perché a me di cercare in Utility proprio non era passato in mente; e sopratutto cercavo Xorg e non Xquartz !
Buon lavoro a tutti !!

JC