gaybook.it: tempo di saluti

gaybook.it: ok gente, tempo di saluti.

E’ un vero peccato… tempo, soldi e fatica buttati nel cesso…. questo sito era nato come un sito di nicchia, ed era bello. Poca gente, ma gente simpatica, interessante. 

Poi la febbre dei grandi numeri ha preso il titolare del sito ed ha fatto, a mio avviso, il più grosso errore di gestione che poteva fare: tirare dentro i finti etero, ed i gay repressi incapaci di accettarsi per quello che sono. Ed il sito e diventato uno dei tanti mercatini che si trovano in circolazione. Anzi per certi aspetti molto peggio.

Sono spariti la spontaneità, la freschezza, il dinamismo che caratterizzavano gaybook.it. Ora è solo un’altro dei tanti posti in cui frotte di poveri sfigati vengono a rifugiarsi per il piacere di un attimo davanti una cam.

Si è vero che resiste una piccolissima parte dello zoccolo duro… ma son stufo di passare mattinate a cancellare foto di poveri deficienti che non capiscono ancora la differenza tra una foto normale ed una foto hot. 

Adesso che si scatenino pure tutti quei poveri maniaci della masturbazione e del sesso virtuale… avete già distrutto questo sito… finitelo e non se ne parli più… io me ne lavo definitivamente le mani.

Saluti ai pochi che meritano… e son davvero pochi ormai: agli altri il mio più caloroso fan culo con l’augurio che a furia di segarvi in cam vi si asciughi quel poco di cervello che vi è rimasto… siete la classica rappresentazione del mondo gay, si si anche voi poveretti che vi spacciate per etero, che nessun vero gay vorrebbe la gente avesse… ma non c’è verso siete la maggioranza… allora tocca arrendersi e lasciare che gli ‘altri’, a ben ragione, dicano che siamo dei poveri sfigati… d’altronde a guardarvi come si fa a non pensarla in questo modo ?

JC

5 Comments

  1. Ciao Joe! mi dispiace veramente tanto che tu te ne vada via… Avvolte l'unic vera possibilità è quella che dici tu: arrendersi. Io sto iniziando a pensarci… OGNI chat gay non è alrto che una vetrina di corpi mozzati come in una macelleria… disgustosissimo
    Valentino

    Rispondi

  2. Mi spiace ma non sono d'accordo. Non è di sicuro questo il modo per aiutare una community.
    In questo momento mi trovo in difficoltà perchè nemmeno io riesco ad entrarci x via della tesi che finirò tra 15 giorni…ma di sicuro le cose, assieme, si possono fare, modificare e migliorare.

    Nesuno punta ad arrivare a milioni di utenti, non è un discorso di grandi numeri,ma è una questione di NECESSITA' che porta ad ampliare il numero di utenti, che come potresti e dovresti immaginare, sono ben altre… Un sito non può rimanere in piedi solo x un gruppo di 20 persone, perchè credimi, in breve tempo anche quelle 20 non entreranno + se non c'è un rinnovo di persone. Per non parlare poi dei costi,che non possono essere “giustificati” per 20 persone.
    Bisogna far crescere la community, ed aiutarla a svilupparla !

    Libero delle scelte, ovviamente, ma non posso nascondere un po' di rammarico.

    Ovviamente ti ringrazio per l'aiuto che hai sempre dato,la tua disponibilità e il tuo aiuto che è stato sempre FONDAMENTALE, perchè senza di te, nulla ci sarebbe stato… per questo, sappi sempre che se cambi idea, la porta è sempre aperta. 😉

    a presto, spero
    Davide

    Rispondi

  3. Vedi Davide, non è questione dei 15 giorni o di un mese… il fatto è che a te sta bene cosi: liberissimo ci mancherebbe, ma a me non sta bene per nulla… ho visto vanifiasi l'idea di un sito 'speciale' per gay. E non solo io visto la nascita di un altro social che ha ripreso la nostra idea iniziale. Sia chiaro non ho nulla a che fare con loro: un'esperienza mi è bastata e non ho alcun interesse a prendermi ancora sul groppone altre avventure simili.
    E' da parecchio tempo che ti ho esposto le mie perplessità sulla via che ha preso il sito, e non è certo cosa dell'ultima settimana. Ripeto si vede che a te sta bene così. Ci macnherebbe: il sito è tuo e tu hai tutto il diritto si farlo crescere come ti pare. Ma non pretendere che tutti si adeguino.
    Mettici che per me è anche un periodo piuttosto pesante per via della salute, e non ho la forza di combattere l'ennesima guerra contro i mulini a vento. Se al 'popolo' sta bene che il mondo li veda come una manica di malati di sesso facciano pure: io non mi ci identifico più.
    Ti auguro di tutto cuore che il sito progredisca e si amplii sempre di più, ma come detto prima non ho piu fiato per le battaglie contro i mulini a vento.

    Visto che hai questo problema immediato della tesi, tengo attivi gli account sui server ancora il tempo necessario poi cancellerò anche quelli.

    In bocca al lupo per l'università

    JC

    Rispondi

  4. Vale, più che altro sono deluso: come dicevo a Davide, il titolare del sito, nell'altra risposta, sono deluso dal fatto che pur facendo partire un progetto da zero con una via ben determinata e chiara in mente, non c'è stato verso. Alla fine ha preso il sopravvento il modello di tanti altri siti come romeo, recon, bearwww. Nulla da dire come sai su alcuni ho addirittura un account storico attivo. Ma visto che ho seguito il progetto dall'inizio dedicandoci tempo ed energie, il senso di sconfitta è ancora più cocente. E siccome non voglio andare in contrato con i titolari del sito, faccio l'unica cosa che trovo coerente fare: ritirarmi in buon ordine.

    Sarà per un'altra occasione, per un altro posto, per un altro tempo.

    Chi davvero è interessato alla mia amicizia sa dove e come trovarmi.

    Bacio Vale

    JC

    Rispondi

  5. Carissimo Joe, capisco benissimo il malessere che hai perchè… è molto simile al mio e che mi porto ditro da un pò di tempo. Scrivere ancora sarebbe per me, un ripetere noioso, di concetti che tu stesso hai ben descritto… valevoli purtroppo per tutte le chat. Abbiamo sicuramente perso di vista le cose fndamentali della vita: l'amicizia (la A non è casuale), la collaborazione ma soprattutto il rispetto, a cominciare da quelli per noi stessi.
    Valentino

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.