Ma Putin è uscito di senno oppure si sta preparando a cercare di imitare Stalin ??

Una notizia sta correndo per internet: social, siti dedicati a temi gay, giornali on line ed mille altri link puntano tutti alla stessa notizia.

Il titolo e quasi sempre lo stesso: “Russian anti-gay bill passes“.

Di cosa si tratta? (Estratto da repubblica.it ma i commenti son gli stessi un po’ ovunque)

“Con una maggioranza pressoché assoluta il Parlamento Russo (precisazione: al momento solo la camera bassa della Duma, ha votato a favore) ha approvato ieri l’estensione a tutto il territorio nazionale di una legge già in vigore a livello regionale a San Pietroburgo, Kaliningrad ed altre grandi città russe: il divieto di propaganda omosessuale. 

Da ora in poi sarà dunque reato parlare in pubblico dei diritti, degli amori e delle speranze dei cittadini gay. La definizione, strategicamente un po’ vaga, di “propaganda” darà al giudice la possibilità di punire con pesanti multe (fino a 15mila euro) artisti, attori ma anche comuni cittadini colti ad esprimere un’opinione in pubblico sulla situazione degli omosessuali. Ma soprattutto mettere al bando o vietare preventivamente eventi, manifestazioni, concerti, che possano essere ritenuti a rischio di “propaganda gay”.  

Non siamo al famigerato articolo 121, imposto da Stalin nel ’34 e abolito solamente nel ’93, che prevedeva cinque anni di carcere per il reato di omosessualità ma l’evocazione del passato è evidente e pesante.”


Per questo mi domando se Putin stia cercando di emulare in qualche modo quell’altro animale di Stalin. É possibile che l’essere umano non impari mai dai suoi errori e continui a riproporre sempre gli stessi? 

Era il 1993 quando hanno abolito la legge di Stalin sull’omosessualità, ed a distanza di 20 anni esatti siamo a punto e a capo?

Ma d’altronde che aspettarsi da un Putin, che di norma evita di sbilanciarsi sulla questione diritti gay salvo poi, quando messo all’angolo sull’argomento, rispondere sempre allo stesso modo:

La Russia ha un problema demografico, io ho il dovere di occuparmi dei diritti delle coppie che generano prole


Ehh si, gran problema ha la russia… mica te, vero Stalin?? Ahh no, scusa, Putin ???

JC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.